RING + ELEKTROSANCHI dj (mostra foto-poetica di D. Fermani e E. Micheletti) @ Il Barattolo, Bologna [dal 17 su 30 giugno]

RING + ELEKTROSANCHI dj (mostra foto-poetica di D. Fermani e E. Micheletti)


109
17 - 30
giugno
19:00 - 23:59

 Pagina di evento
Il Barattolo
Via del Borgo di San Pietro 26/a, 40126 Bologna
CONCEPT:
Questo progetto nasce dalla collaborazione tra il fotografo Daniele Fermani e la poetessa Elena Micheletti, due artisti uniti da un legame professionale e di amicizia, che hanno scelto di affrontare una sfida:
è possibile far stare la poesia, la fotografia e la boxe nello stesso contenitore?
La loro risposta è in mostra. Una selezione di otto scatti, otto poesie, otto momenti rubati al ring, che comunicano tra loro in modo forte e deciso, senza essersi prefissi questo obiettivo.
I colpi, inferti o subiti, ritratti nel bianco e nero delle immagini, diventano metafore di ciò che accade quando, inaspettatamente, si incontra qualcosa in grado di investirci a livello emotivo.
Parole, sguardi, sensazioni che hanno il potere di fermare l’incedere del tempo, anche solo per un attimo, per aprirci gli occhi, sorprenderci e, come pugni in faccia, ricordarci che ci siamo.
Ed è proprio sugli scontri che si costruisce il lavoro di Daniele ed Elena, quello tra forme di scrittura differenti, quello tra la poesia e la boxe e, ultimo ma non ultimo, quello tra il loro stesso prodotto artistico e il pubblico che lo vedrà.
Scontri che, in questo caso, diventano assolutamente possibilità d’incontro…vedere per credere!
Elena Fammilume
BIOGRAFIE ARTISTI:
Daniele Fermani (alias Duccio)
Fa la sua prima apparizione pubblica nella Primavera del 1982 presso il reparto di Ostetricia dell'Ospedale di Ortona. Alla veneranda età di due anni lascia i luoghi natii per trascorrere una giovinezza come tante nel capoluogo sabino noto come Rieti. Lì, allevato da otto donne (e nessun mistero), sviluppa un viscerale disprezzo per la provincia e la montagna. L'incontro fortuito con una reflex e l'incipiente perdita dei capelli lo invogliano a studiare fotografia, ma, visti i proibitivi costi dello IED di Roma, si ritrova a studiare Cinema al D.A.M.S. di Bologna. È qui che comincia a farsi chiamare Duccio. Nel 2006 si trasferisce a Berlino dove, grazie al lavoro di assistente per Reynold Reynolds, suo disincantato mentore, capisce una volta di più che l'Università non l'ha formato tecnicamente. Dopo un intenso conflitto interiore, nel 2008, si scopre eterosessuale e scappa dalla Germania, cominciando ad aggirarsi con fare circospetto tra i videoservice emiliani e veneti. Questa scelta gli dà la preziosa opportunità di filmare cavalli e segugi da Messina alla Danimarca, passando per il Belgio e Bastia Umbra; il tutto sempre a bordo di un camper sovraffollato e dalle condizioni igienico-culturali precarie. Decide, dopo troppo tempo e poche soddisfazioni, di saltare giù dal camper rotolando verso un'attività in proprio da videomaker. A tutt'oggi la passione per la fotografia, l'impazienza e la capacità di prendersi poco sul serio non lo hanno ancora abbandonato.
Riconoscimenti:
Pur non ottenendo personalmente nessun premio, nel 2010 cura la direzione della fotografia per L'Orogensi di Caldwell Lever che, l'anno successivo, a sorpresa della giuria stessa, vince come Miglior Documentario Italiano al Torino Film Festival. Elena Micheletti (alias Ponch)
Elena Micheletti nasce IN (ad) Ancona il 09/10/1987. Soffre d’ansia e non beve caffè. Nel luglio 2006 si diploma presso il Liceo Classico Rinaldini di Ancona e finalmente si libera dell’appellativo “Bombolo”. Da lì segue il suo trasferimento a Bologna dove, non solo si iscrive alla Facoltà di Lettere Moderne, ma sperimenta anche le gioie degli attacchi di panico.
Grazie a questi si avvicina alla poesia.
Per approfondire il suo legame con i versi partecipa a laboratori di scrittura creativa. Nel 2009 organizza, aiutata da colleghi, una mostra itinerante di poesie raffigurate, che vede l’impegno di diversi scrittori e disegnatori. La mostra viene presentata, per la prima volta, presso la chiesa sconsacrata di Guastalla e ottiene un buon successo.
Incredibilmente si laurea nel 2012 con una tesi sulla Divina Commedia, a tutt’oggi ancora incompiuta.
Durante gli ultimi anni di Università, conosce il gruppo ‘Via dè poeti’ e partecipa a diversi poetry slam da loro organizzati, vincendone due (gli altri li hanno vinti due rapper…che la poesia sia morta!?). In seguito ne organizza uno presso la città di Carpi, in collaborazione con il circolo ARCI Mattatoyo e vince quello inserito nel circuito nazionale L.I.P.S, garantendosi l’accesso alle finali regionali di Bologna.
Attualmente insegna nelle scuole medie italiano, storia, geografia e quanto sia faticosa la vita.
Durante la serata tornerà in consolle Santiago Zamudio aka ELEKTROSANCHI dj, e la sua musica.
Vi terremo compagnia con elettronica, dub, trip hop, e pathcanka; voi metteteci il resto :)

#NoSexism #smashTheFascism
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Bologna :

Andiamo a Cercare La Svastica a Bologna Fatta Da Calcutta
Bologna, Italy
Global Spirit Tour | Bologna
Stadio Renato Dall'Ara
Depeche Mode Live Gratis al Curvone con Vinello e Missiloni
Parco di Villa Spada a Bologna: gruppo di iniziativa
Cena tra i Ciliegi: Social Eating in Campagna
Vignola
Depeche Mode - Stadio Renato Dall'Ara, Bologna 29/6/17
Stadio Renato Dall'Ara
Damian Marley | Bologna, Estragon
Estragon Club
Le vie dei mostri a Bologna!
Piazza Galvani
Après La Classe - BOtanique Festival - 30 giugno 2017
BOtanique
Bologna LOVES Xm24
Xm24
Kong - Terrazza del Teatro Comunale - 29/06/2017
Teatro Comunale Bologna
Gli eventi più popolare nel tuo newsfeed!